Samples

Giuseppe Zollo, una esplosione di gioia e colore

Letture: 1.328
zollo-particolare

Giuseppe Zollo è un pittore straordinario che riesce ad alternare con uguale successo opere figurative ed opere informali. Spazia dalla rappresentazione di belle modelle a moderni paesaggi campestri o descrittivi della sua amata città natale, Napoli. Ma dal mio punto di vista, nonostante il pubblico e la critica amano le “sue donne“, particolarmente interessanti sono i dipinti astratti dove gesto, materia e colore si fondono in composizioni armoniose ed accattivanti. Nonostante l’ampia tematica trattata, la mano di Giuseppe Zollo è inconfondibile, e inconfondibili sono i suoi colori azzurri, gialli e rossi. Ogni lavoro di Zollo trasmette gioia, leggerezza, serenità e amore. Questo è il segreto del suo successo; la società che non riesce a trovare soluzioni alle crisi di valori economici ed etici, trova un’isola felice nelle sensazioni sempre positive delle sue opere.

 

giuseppe zollo 100-150
Giuseppe Zollo, “Sinfonia d’Amore – omaggio a Mahler”, acrilico su tavola 100×150 cm del 2015

 

Questa rara opera informale di Giuseppe Zollo è una fantastica esplosione di gioia e colore. Si intitola “Sinfonia d’Amore” ed è stata ispirata dalla Sinfonia n.3 di Gustav Mahler.

“La fluidità del colore barocco e delle sue linee sinuose in architettura e scultura, la libertà della musica e del teatro interrotte dal ritorno al classico che non era come i neo-classici intendevano, fiorisce nel romantico uso della musica dell’Ottocento. In Mahler ritorna una sacra visione della musica che contiene tutto questo, tocca il gesto informale di chi vuol dare ai colori non il compito di semplici simboli ma di profonde essenze universali… si può dipingere questa musica!” G. Zollo

Gustav Mahler, Symphony No. 3 / Mehta · Berliner Philharmoniker:  https://youtu.be/OzqBTBXMgpE

Note critico – biografiche: Giuseppe Zollo

Le sue opere sono in permanenza presso Marciano Arte galleria e Fine Arts arte contemporanea.

Per info: info@marcianoarte.it  e info@fineartsrl.com

Altre opere:

 

giuseppe zollo 70x100
pastello su carta 70×100 cm 

 

giuseppe zollo 35x100
carta 35×100 cm

 

giuseppe zollo 50x90
tela 50×90 del 2003

 

giuseppe zollo 61x61
tavola 61×61 cm

 

Così Giuseppe Zollo: “La pittura come materia da amalgamare. Riprodurre le forme, cercando di infondere vita, atmosfera, sensualità ed emozioni. In questo mi riconosco se si parla di pittura. Essa è l’eterno gioco di cavalcare la tèchne; il saper fare, per dare forma alla propria immaginazione, quel compiacersi di riuscire che ti porta sempre più avanti. Ecco così va amata la pittura. L’arte, poi… verrà come l’alba e aprirà il nuovo giorno”.

Personali e Collettive: Ercolano; centro M. De Gregorio – Brescia; Biblioteca Comunale – Napoli; Sale Espositive Accademia di Belle Arti – Avellino; Biblioteca Comunale – Sorrento; Settembre Artistico – Napoli; Sala V. Gemito – Portici (Na); Sala Granhattan – Portici (Na); Villa Savonarola – Roccagloriosa; Centro Storico – Celle di Bulgheria; Estemporanea.

Comments

comments

ARTICOLO PRECEDENTE ARTICOLO SUCCESSIVO
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *